Boutique c’est chic! La Dote, a Caltanissetta!

Oggi, care lettrici, per la rubrica «Boutique c’est chic» abbiamo intervistato un vero gentiluomo e conoscitore della moda e dello stile, il signor Bellomo titolare della boutique La Dote di Caltanissetta. Se state per compiere diciotto anni, se siete state invitate a un matrimonio o a un evento in generale prendete carta e penna, perché il signor Bellomo di cerimonie se ne intende davvero e i suoi consigli sono delle vere perle! Buona lettura!

1. Quando avete deciso di intraprendere questo favoloso percorso nel mondo della moda? Raccontateci un po’ di più della vostra boutique.

La Dote nasce nel 1982 come negozio dedicato al prodotto più femminile e più ricercato in quell’epoca: il corredo da donna (da qui il nome dell’attività). Fin da subito dunque, la nostra attenzione è stata rivolta alla donna. Negli anni poi, abbiamo differenziato la categoria merceologica, introducendo gli abiti da sposa e gli abiti da cerimonia donna, e successivamente, anche gli abiti da sposo e cerimonia uomo, dedicandoci così completamente al settore del wedding.

2. Quali sono le caratteristiche che vi contraddistinguono, qual è, nello specifico, la particolarità della boutique?

Nel centro Sicilia siamo ormai diventati un punto di riferimento per chi cerca un vasto assortimento, disponiamo di oltre 1500 abiti, qualità e prezzi ragionevoli. Le nostri “doti” aziendali, stando a quanto dicono di noi i nostri clienti e loro recensioni pubblicate su tutti i nostri canali social, sono la nostra esperienza e la nostra infinita pazienza, l’attenzione minuziosa per i dettagli, la continua ricerca di innovazione ed un servizio di sartoria impeccabile. 

3. Il settore cerimonia è davvero un bel settore, avete scelto di trattarlo per qualche motivo in particolare?

Vestire una sposa per il suo giorno più bello, e rinunciare a far condividere la stessa emozione alle amiche più vicine alla sposa, sarebbe un sacrilegio! Per questo motivo abbiamo scelto di dedicarci anche alle altre protagoniste che vogliono partecipare ad un matrimonio perfetto. Da qui nasce il nostro impegno per trovare l’outfit perfetto per ogni donna, cercando di interpretarne la sua femminilità, a prescindere da quale silhouette ci si presenti di fronte, e nella totalità dei casi, riusciamo sempre nella nostra mission, accontentando qualunque tipo di donna, di qualunque età e di qualunque taglia.

4. Qual è il complimento più bello ricevuto negli anni? E la soddisfazione più grande?

Come già detto pocanzi, basta leggere le nostre recensioni, pubblicate su tutti i nostri canali social, per accorgersi di quanto i nostri clienti, escano soddisfatti dopo aver conosciuti i nostri servizi ed i nostri prodotti. Siamo convinti che il commerciante al dettaglio, oggi, non venda solo un prodotto: in un’epoca in cui tutto è disponibile, talvolta in maniera più che ridondante, la differenza, oltre che dettata da un buon prodotto venduto ad un prezzo concorrenziale, risiede anche nelle relazioni, per cui è nostra fondamentale prerogativa la formazione accurata del personale addetto alle vendite, che deve essere sempre sorridente e gentile, anche quando il cliente non palesa alcuna intenzione di acquistare. Da qui rispondiamo alla domanda sul complimento più bello: “In questo negozio è tutto perfetto: l’ambiente, l’atmosfera, gli abiti in vendita e il personale addetto. È tutto curato nei minimi particolari. Ero uscita con l’intenzione di dare soltanto un’occhiata, ma non posso non comprare qualcosa!” Risultato: abito venduto, cliente soddisfatta e altri abiti venduti grazie alla sua positiva pubblicità!

La soddisfazione, oltre a quanto già detto, è data anche dai numeri: nonostante la crisi economica di questi ultimi anni, la curva dei nostri profitti è di anno in anno sempre in salita…

5. Che mise consiglia a una diciottenne che si prepara a celebrare il compleanno in grande stile?

Diventare maggiorenni significa fare il proprio ingresso da Donna nella società. L’outfit ideale per la festeggiata, a nostro parere, deve essere glamour, sexy, bon ton e chic, caratterizzato da vestiti che possano interpretare al meglio questo passaggio dall’età adolescenziale all’età matura, senza mai mettere in imbarazzo la ragazza che lo indossa. Deve essere dunque casto e osé nello stesso momento, ed esaltare soprattutto la persona, più che sé stesso. Come disse il grande Yves Saint Laurent: Ciò che è importante in un abito è la donna che lo indossa! E noi ci ispiriamo completamente a questo concetto. 

6. Parlando di matrimoni, come deve vestirsi «l’amica della sposa» per non essere troppo appariscente e non rubare la «scena» alla protagonista?

Il buon senso per le amiche della sposa, a partire dalle testimoni, fino a mamma e futura suocera risiede in delle semplici regole. Regola numero uno, ricorda che non sei tu la protagonista, quindi evita scelte che mettano “in ombra” la sposa. Non stai andando al ballo delle debuttanti o in discoteca: niente scolli a voragine, niente mini-minimal e niente eccentricità. Un abito da cerimonia risponde innanzitutto ai canoni di buon gusto. Giallo, rosa, azzurro, verde pastello e fantasie vanno benissimo, come anche il blu. Il nero è sdoganato per feste serali (ma sempre con un accessorio a contrasto), da evitare assolutamente il bianco e le stampe sgargianti. Anche il rosso, se contestualizzato bene, è ammesso. Se il vestito ha le spalle o la schiena scoperte, è sempre bene pensare ad una stola o un giacchino che copra ‘le nudità’, soprattutto se la cerimonia si svolgerà in chiesa. È opportuno evitare di esagerare con gioielli e quant’altro: lo sfoggio non è mai di classe! Infine, se la sposa impone un colore per la cerimonia, anche se a denti stretti, è bene accontentarla, nella nuance che più si addice.

7. Cosa ne pensate del brand Soani, cosa vi piace in particolare e, soprattutto, cosa ne pensano le clienti?

Il brand Soani ci ha colpiti per il suo animo giovanile. L’innovazione è data dai tagli e dai tessuti ricercati, dalle colorazioni e da una vestibilità impeccabile. Il tutto proposto ad un prezzo ragionevole, opinione condivisa da tutte le clienti che scelgono Soani. Per quanto riguarda il rapporto Fornitore-Cliente, possiamo dire che è veramente soddisfacente, con una attenzione piacevolmente “maniacale” al posizionamento del brand nei punti vendita, un’ottima assistenza pre e post vendita, ed un servizio di marketing e visual merchandising veramente efficiente. 

702026

Ricordiamo alle nostre lettrici che potete trovare la boutique La Dote in Via John F. Kennedy, 17, 93100 Caltanissetta CL e seguirla su Fcaebook cliccando qui o su Instagram cliccando qui


Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *